HOME ALTRI SPORT

Tour de France, scocca l'ora della bagarre tra i big

L'arrivo a Puy Mary, nel Massiccio Centrale, può stravolgere la classifica generale.

CONDIVIDI

Nel cuore della seconda settimana, dopo aver visto trionfare il giovane svizzero Marc Hirschi nella tappa più lunga di quest’edizione con arrivo a Sarran-Corréze, il Tour 2020 si appresta a vivere altre due giornate impegnative, con la quarta e la terza frazione più lunghe, da Châtel-Guyon a Puy Mary per 191,5 km e poi da Clermont-Ferrand a Lione per 194 km.

La classifica generale sorride sempre a Primoz Roglic, che ha un vantaggio esiguo su Egan Bernal, pari a 21 secondi, e su Guillaume Martin, distante 28 secondi. Il primato dello sloveno sembra comunque solido, ma verrà messo alla prova in una tappa molto impegnativa, ricca di Gpm, ben sette, e di saliscendi.

La battaglia dovrebbe iniziare già dal Col de Ceyssat, dove ci si attende una prima selezione. Meno impegnative le scalate successive, il Col de Guéry, la Montée de la Stèle, la Côte de l’Estiade e la Côte de l’Anglards-de-Salers, preparazioni al Col de Neronne, ascesa di soli 3,8 km, ma con pendenza media del 9,1% e picchi del 14,3.

Quindi di corsa verso il traguardo, distante 11 km e posto in cima al Pas de Peyrol Puy Mary, nel Massiccio Centrale, laddove si deciderà vittoria finale e forse non solo. Si attendono infatti distacchi importanti e forse stravolgimenti in classifica, ma è facile immaginare che la tappa vada a un corridore lontano dalle prime posizioni, con i big dediti a studiarsi.

Roglic non ha finora staccato nessuno, salendo col proprio passo. Una tattica che sarà messa alla prova da tanti attaccanti, da chi cercherà solo una soddisfazione di giornata, come i francesi Julian Alaphilippe, Thibaut Pinot, quest’ultimo ancora malconcio per i postumi della caduta nella prima tappa, e Pierre Rolland, secondo a Sarran-Corréze, a chi invece punta a scoperchiare le gerarchie, come lo stesso Bernal o come Tadej Pogacar, connazionale di Roglic, ma deciso a dare battaglia all’amico…

OPTA | 10-09-2020 21:30

Tour de France, scocca l'ora della bagarre tra i big Fonte: Getty

ARTICOLI CORRELATI

CLASSIFICA SERIE A

  1. Inter50
  2. Milan48
  3. Napoli46
  4. Atalanta42
  5. Juventus41

CLASSIFICA SERIE B

  1. Pisa38
  2. Brescia37
  3. Benevento35
  4. Cremonese35
  5. Lecce34

CLASSIFICA SERIE A

  1. Inter50
  2. Milan48
  3. Napoli46
  4. Atalanta42
  5. Juventus41

CALENDARIO COPPA ITALIA

OGGI ORE 21:00
ROMA-LECCE -
MER 19 GEN ORE 21:00
INTER-EMPOLI -
MER 19 GEN ORE 17:30
SASSUOLO-CAGLIARI -

CALENDARIO SERIE B

VEN 21 GEN ORE 20:30
PARMA-FROSINONE -
SAB 22 GEN ORE 14:00
BRESCIA-TERNANA UNICUSANO -
COMO-CROTONE -
SPAL-PISA -
MONZA-REGGINA -
COSENZA-ASCOLI -
ALESSANDRIA-BENEVENTO -
SAB 22 GEN ORE 16:15
PERUGIA-PORDENONE -
DOM 23 GEN ORE 16:15
VICENZA-CITTADELLA -
DOM 23 GEN ORE 18:30
LECCE-CREMONESE -

CALENDARIO SERIE A

VEN 21 GEN ORE 20:45
VERONA-BOLOGNA -
SAB 22 GEN ORE 15:00
GENOA-UDINESE -
SAB 22 GEN ORE 18:00
INTER-VENEZIA -
SAB 22 GEN ORE 20:45
LAZIO-ATALANTA -
DOM 23 GEN ORE 12:30
CAGLIARI-FIORENTINA -
DOM 23 GEN ORE 15:00
SPEZIA-SAMPDORIA -
NAPOLI-SALERNITANA -
TORINO-SASSUOLO -
DOM 23 GEN ORE 18:00
EMPOLI-ROMA -
DOM 23 GEN ORE 20:45
MILAN-JUVENTUS -
Caricamento contenuti...